Quanto dura un post sui social? In quale orario è meglio pubblicare gli aggiornamenti?

Un paio di giorni fa mi sono imbattuta in un articolo che parlava della durata dei post sui social. Quanto tempo di vita hanno i nostri post, una volta pubblicati su un social? Ve lo siete mai chiesti? Io non ci ho mai davvero ragionato a fondo. Sapevo che senza interazione e coinvolgimento degli utenti i post avevano vita breve ma, in effetti, se ci si siede un attimo a riflettere, la conoscenza di alcuni dati potrebbe migliorare la visibilità dei nostri post. E di cosa si parla ultimamente sempre su Facebook? Proprio di quanto le pagine abbiano perso visibilità da almeno un anno a questa parte.

È davvero utile sapere quanto durano i nostri post sui social? Non è fondamentale ma potrebbe essere utile, perché se combiniamo questo dato con quelli riguardanti i migliori orari per pubblicare, possiamo creare un vero e proprio piano editoriale e mantenere alto il coinvolgimento dei follower. Possiamo segnarci giorni, orari e social su cui postare, possiamo programmare una campagna che sia attiva a 360 gradi. Vi pare poco?

Certo, bisogna prendersi il tempo di programmare tutto e soprattutto di creare contenuti interessanti, ma il risultato che si potrebbe ottenere non è da sottovalutare.

Vediamo la durata di un post su alcuni dei social più utilizzati:

Sinceramente pensavo che su Twitter e su Instagram i post avessero una durata di vita ancora più breve e invece…

Per quanto riguarda gli orari migliori per postare, vi invito a fare una ricerca con google. Ci ho provato e ogni sito parla di orari diversi, ci sono alcuni punti d’incontro ma a volte, addirittura, si contraddicono. In generale si può dire che dalle 11:00 alle 15:00 sia un buon momento per postare, e poi verso e dopo le 18. Gli iscritti a Twitter sono più attivi nel weekend e anche Facebook sembra che la domenica sia molto frequentato. Per Instagram c’è un orario che salta subito all’occhio: le due di mattina. Sembra essere un buon momento per pubblicare le proprie foto o immagini.

La cosa migliore sarebbe di studiarsi i dati insights e analitycs per capire il comportamento dei nostri fan. Su Facebook, la cosa è semplicissima: se avete una pagina autore, cliccate su “Insights” nella barra superiore, poi nella colonna di sinistra cliccate su “Post”. Vi si aprirà la schermata su “Quando i tuoi fan sono online”. Ecco gli orari giusti per voi e per la vostra pagina Facebook. Perché alla fine i dati che si trovano in giro per il web sono rivolti all’intero pubblico di un determinato social, a noi però interessa sapere quando il nostro pubblico è online, no? È il nostro pubblico a interagire con noi, a condividere i post e, magari, ad attirare nuovi follower.

E voi come gestite la programmazione dei post sui social?

4 commenti su “Quanto dura un post sui social? In quale orario è meglio pubblicare gli aggiornamenti?”

  1. Bell’articolo! Non avevo mai pensato di controllare l’orario in cui postare per ricevere più visualizzazioni, nel senso che solitamente pubblico quando sono online, o al massimo programmo a un determinato orario tanto per avere pronto il materiale in anticipo ^^” Controllerò i miei Insights, allora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.