Blog autore | Mettiamoci all’opera: le pagine che non possono mancare

Bene, abbiamo scelto una piattaforma di blogging, un hosting provider e siamo provvisti di un dominio tutto nostro. Non ci resta che selezionare un template (o tema) e iniziare a organizzare il blog. Partiremo dalle pagine.

Qui trovi elencati tutti gli articoli usciti finora a tema “Blog autore”

Le pagine: cosa sono, dove si trovano

Qualche articolo fa ti spiegavo che:

“Le pagine, dette anche schede, sono una parte di blog fissa. Per capirci meglio, se osservi il mio sito, noterai che qui a sinistra c’è un elenco. Sono le mie pagine: chi sono, i servizi che offro, contatti, ecc. […] E ovviamente la home del blog stesso, in cui compariranno gli articoli (in base al template che hai scelto)”

Le pagine devono essere ben visibili e facilmente accessibili per agevolare la navigazione ai lettori.

Attenzione, però, a non esagerare con il numero di pagine presenti su un sito/blog. Ho trovato blog con una ventina di schede, ti assicuro che non è bello da vedere. Quello che si può comunque fare è creare una pagina “genitore” da cui poi arrivare alle pagine subordinate.

Un esempio pratico è la mia pagina “Dicono di me”, con le pagine subordinate “Recensioni dei clienti” e “Press Room”. Se avessi voluto, avrei potuto smaltire l’elenco di pagine rendendo quelle subordinate invisibili dalla colonna sinistra (ma visibili una volta giunti sulla pagina “Dicono di me”, guarda: https://luciacsilver.com/dicono-di-me/).

Le pagine che non possono mancare su un blog autore

Già in uno dei miei articoli precedenti avevo fatto un elenco. Lo riporto qui e lo amplio:

  1. Homepage
  2. Chi sono
  3. I miei libri
  4. Recensioni, interviste, articoli
  5. Articoli recenti
  6. Contatti
  7. La privacy policy

Aggiungerei a questo punto anche una pagina di download gratuiti, piccoli regali o assaggi di un vostro lavoro in corso, che possano incuriosire i lettori. Di questo tipo di pagina parleremo più avanti, perché ti spiegherò come crearla.

Vediamo di dare una descrizione per ogni pagina. Cosa ci metterai come contenuto?


Aggiungeresti altre pagine? Quali? Perché?


La homepage

La homepage di un blog di solito è quella in cui si vedono gli ultimi articoli pubblicati, quindi è in continuo aggiornamento man mano che pubblichi qualcosa. Se lo desideri, però, puoi creare una homepage statica, una pagina in cui dare il benvenuto ai lettori. In questo caso, dovrai aggiungere fra le pagine che non possono mancare quella che porterà al blog vero e proprio, che di solito si chiama “Blog” o “Articoli recenti”. Il pulsante “Leggi di più” (detto anche tag more) è tuo amico. Si tratta di un pulsante che fa sì che sulla homepage del blog appaia solo uno spezzone dell’articolo seguito dal link “Leggi di più” che porta alla pagina del post completo.

Chi sono

Nella pagina del “Chi sono” (che puoi ovviamente nominare in altro modo, magari più fantasioso) dovrai presentarti. Chi sei? Cosa fai nella vita? Quali sono i tuoi hobby e le tue passioni? Cosa ti piace leggere e cosa scrivere? Quali libri hai pubblicato e con chi? Cerca di non essere troppo distaccato/a, non avere paura di raccontare qualcosa su di te, ai lettori piace conoscere gli autori, non interessa solo sapere cosa abbiano pubblicato. Metterai anche qui il link alla prossima pagina, ossia quella delle tue pubblicazioni.

I miei libri

Ed eccola qua, la pagina con l’elenco dei romanzi pubblicati. Organizzala in modo creativo, mettendoci le cover, la quarta e i dati principali del libro. Non dimenticare il link per l’acquisto!
Ricorda anche di mettere il link che porta alla prossima pagina: quella delle recensioni.

Recensioni, interviste, articoli

Ossia questa. Qui potrai linkare o aggiungere screenshot delle recensioni ricevute. Ma non solo, pubblica anche i link agli articoli che riguardano te e le tue opere, quindi le interviste che ti hanno fatto, gli eventi a cui hai partecipato, ecc.

Articoli recenti

Questa pagina ti permettere di creare una lista con i titoli degli ultimi articoli pubblicati. L’elenco verrà aggiornato automaticamente, non devi fare altro. La pagina “Articoli recenti” (o anche detta semplicemente “Blog”) ti serve nel caso tu abbia optato per una homepage statica di benvenuto.

Pagina di download gratuiti

Come ti dicevo più sopra, per questa pagina scriverò un articolo a parte per mostrarti come caricare un file su WordPress, renderlo disponibile per il download e tenere il conteggio dei download effettuati.  È un’ottima pagina per la promozione ma non solo, aiuta a curare i rapporti con i tuoi lettori: a chi non piace ricevere qualcosa in regalo?

Contatti

Qui dirai ai lettori del blog come possono contattarti. Puoi usare un form dei contatti di WordPress o lasciare il tuo indirizzo email. Indica inoltre su quali social sei presente e lascia il link per farti trovare anche là.

La privacy policy

La pagina della privacy policy non può mancare sul tuo blog, visto che comunque sponsorizzi prodotti (libri) in vendita, soprattutto poi se sei provvisto/a di partita iva. A grandi linee devi dichiarare chi sei, quali dati raccoglie il tuo sito, dove vengono conservati e come è possibile contattarti per eliminarli. Ne parleremo meglio nel mio gruppo Facebook*. Ma niente panico, ormai ce ne sono così tante che ci vuole poco per imbastire la propria. In ogni caso, se vuoi informarti subito, googla GDPR.

Al prossimo articolo!

*Contenuto extra nel gruppo Facebook! Non sei ancora iscritto/a? Ecco dove trovarlo: Lucia C. Silver – Il gruppo

Se quello che hai letto ti è piaciuto, condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.