Blog autore | I plugin che non possono mancare

In uno degli articoli usciti nelle scorse settimane, ti ho parlato del plugin per i download gratuiti. Oggi voglio presentarti altri plugin che uso e che, secondo me, non possono mancare in un sito web.

Ho diviso i plugin in tre liste: quelli preinstallati, ossia che trovi di default e che devi solo configurare; quelli che ti servono subito per via del GDPR; e quelli che ti consiglio di aggiungere per ottenere risultati migliori per i tuoi articoli, per le condivisioni dei tuoi post e, in generale, per facilitarti il lavoro di blogger.

Si parte!

Qui trovi elencati tutti gli articoli usciti finora a tema “Blog autore”

Lista dei plugin preinstallati

Akismet

Dalla descrizione dell’autore del plugin: “Akismet controlla i commenti e gli invii che arrivano attraverso il modulo di contatto e li confronta con il suo database globale dello spam, per proteggere te e il tuo sito dai contenuti malevoli. Puoi revisionare i commenti spam catturati dalla voce “Commenti” del menu della Bacheca del tuo blog/sito”.

Ottimo anti-spam per commenti e invii tramite form dei contatti. Insomma, va assolutamente configurato.

i plugin che non possono mancare - Akismet

Jetpack

Dalla descrizione dell’autore: “Jetpack è la sicurezza del tuo sito, guardiano contro attacchi di forza bruta e accessi non autorizzati. La protezione di base è sempre gratuita, mentre i piani premium offrono backup estesi e correzioni automatiche.

Crea e personalizza il tuo sito WordPress, ottimizzalo per ottenere visitatori e profitti e controlla le statistiche.”

Un altro plugin che protegge il tuo sito da attacchi esterni, ma anche un ottimo strumento per le statistiche sui visitatori.

i plugin che non possono mancare - Jetpack

Lista dei plugin da installare subito

Cookie Notice

Si tratta di un banner che appare sul tuo blog per informare i visitatori che vengono utilizzati dei cookie. Conforme al GDPR.

i plugin che non possono mancare - Cookie Notice

WP GDPR Compliance

Un ulteriore plugin per adeguarsi al GDPR. Chiede il consenso ai visitatori di utilizzare i dati della loro navigazione ai fini di statistiche, di marketing, ecc. Il visitatore ha pieno controllo decisionale e può scegliere se acconsentire all’utilizzo dei dati per determinati scopi o se navigare “in incognito”.

i plugin che non possono mancare - WP GDPR Compliance

Lista dei plugin consigliati

All in One SEO Pack

All in One SEO Pack ti aiuta a creare una Sitemap XML (che serve per essere indicizzati su Google) e a ottimizzare il tuo sito WordPress per i motori di ricerca. Nella versione free è di uso molto semplice, quindi adatto anche a chi non è un esperto di SEO.

i plugin che non possono mancare - All in One SEO Pack

 Yoast SEO

Al posto di All in One SEO Pack si può scaricare Yoast SEO. Fa le stesse cose, solo che questo, in più, ti guida passo per passo a completare tutti i punti principali per ottimizzare i tuoi articoli in ottica di SEO. Entrambi i plugin sono ottimi, anche nella versione free.

i plugin che non possono mancare - Yoast SEO

SG Optimizer

SG Optimizer, un plugin sviluppato da Siteground per aiutare i suoi clienti a rendere i loro siti/blog rapidi e prestanti.

SG Optimizer comprende molte delle funzioni che finora erano accessibili solo scaricando più plugin.

Alcune delle funzioni sono:

– ridimensionamento delle immagini

– pulizia automatica delle cache

– test delle prestazioni

e molte altre ancora che sono un pochino più tecniche ma che sicuramente aiutano tantissimo a ottimizzare la resa del tuo blog.

i plugin che non possono mancare - DG Optimizer

Download Monitor

Di questo ti avevo già parlato in modo approfondito nell’articolo sui Download gratuiti.

i plugin che non possono mancare - Download Monitor

Classic Editor

Io sono “cresciuta” con il Classic Editor e pur avendo testato il Gutenberg devo ammettere che mi trovo meglio con la vecchia versione. L’editor è lo strumento con cui puoi impostare i tuoi articoli. Il Classic Editor ha una schermata simile a quella dell’immagine riportata qui sotto. Mentre il Gutenberg funziona a “blocchi”, che puoi aggiungere e spostare come ti pare. Entrambi gli editor di testo sono sicuramente da provare prima di sceglierne uno definitivo. In ogni caso è sempre possibile passare dall’uno all’altro, scaricandone i plugin.

i plugin che non possono mancare - Classic Editor

Duplicate Post

Questo plugin è molto, molto utile, se si desidera che tutti gli articoli di una rubrica abbiano lo stesso “aspetto”, la stessa formattazione. Scaricando Duplicate Post, nella pagina in cui sono elencati tutti gli articoli apparirà sotto ogni titolo la scritta “Clona”. Se ci clicchi sopra, indovina cosa succede? Esatto, ti clona l’articolo (anche quelli già pubblicati) e crea una bozza in tutto e per tutto uguale a quello di partenza. Ti basterà sostituire il testo vecchio con quello nuovo, per mantenere la formattazione.

i plugin che non possono mancare - Duplicate Post

Social Pug

Questo plugin serve a inserire le icone social in fondo agli articoli e alle pagine (e non solo là). Ha molte opzioni in più rispetto al modello che offre WordPress di default, tra cui quella di contare i download. Se poi si passa alla versione PRO, si hanno tantissime altre possibilità, come per esempio quella di aggiungere box di condivisione di una parte del testo direttamente su Twitter (Click to tweet).

i plugin che non possono mancare - Social Pug


C’è un gran numero di plugin disponibile per WordPress. Basta testarli un po’ per capire se fanno al caso tuo. Quelli elencati qui sopra fanno parte della mia lista personale di plugin che trovo indispensabili, ma ce ne sono ancora altri di cui non potrei più fare a meno, come Easy table of context, Mongoose Page Plugin, Page Scroll to id, e così via.

Se vuoi fare le cose per bene e gestire meglio le statistiche del tuo sito, con lo scopo, eventualmente, di riutilizzarle nella promozione dei tuoi libri, potrebbero servirti anche ExactMetrics (Google Analytics) e il Pixel di Facebook. Ma attenzione! Se utilizzi questi plugin, devi indicarlo in modo esplicito nella tua privacy policy!

Ricorda solo di non esagerare! Troppi plugin rallentano il caricamento del blog. E tu non vuoi che il tuo blog/sito sia lento, vero? No, non lo vuoi.

Divertiti a provarli tutti e poi fammi sapere quale hai trovato più utile!

Alla prossima!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.