Blog

Blog autore | Mettiamoci all’opera: le piattaforme di blogging

Bene, se sei arrivato/a fin qui, allora vuol dire che sei davvero intenzionato/a ad aprire il tuo blog autore. Complimenti, ottima scelta!

Da ora in poi andremo un po’ più nel tecnico, ma tranquillo/a, non userò parole difficili, in fondo non sono un’esperta di informatica né una web designer. Semplicemente ti dirò tutto ciò che so sui blog e su come crearli, modificarli, dare forma e colori che desideri, e infine gestirli ogni giorno.

Oggi partiremo dalla piattaforma da scegliere, ossia quella che ospiterà il tuo blog.

Qui trovi elencati tutti gli articoli usciti finora a tema “Blog autore”

Continua a leggere Blog autore | Mettiamoci all’opera: le piattaforme di blogging

Pagina Facebook – Vale la pena averne una, da autore/autrice?

Benvenuto/a, questo è il primo articolo della nuova rubrica dedicata alla “Pagina Autore”, ossia una pagina Facebook che ha lo scopo di promuovere un autore o un’autrice.

Facebook toglie la visibilità alle pagine: è vero?

Da qualche anno a questa parte, sentiamo sempre più spesso che Facebook ha tolto visibilità alle pagine per dare precedenza ai profili e, ultimamente (ma ormai se ne parla da mesi), ai gruppi. Molte persone se la sono presa, accusando Facebook di volerci solo guadagnare, costringendo i proprietari delle pagine Facebook a pagare per inserzioni con lo scopo di ottenere un po’ di visibilità.

Beh, è vero. È proprio così.

Ma non c’è da meravigliarsi. Cos’è, in fondo, una pagina autore? È la vetrina in cui un autore si fa conoscere e cerca di vendere i propri libri, ossia un modo per farsi pubblicità. E per la pubblicità si paga. C’è poco da discutere.

Certo, potremmo utilizzare i nostri profili personali per promuoverci ma, ovviamente, non avremmo accesso a tutti quei tool messi a disposizione da Facebook per chi ha un account pubblicitario (e lo si può avere solo pagando per la prima inserzione, e l’inserzione si può fare solo avendo una pagina Facebook). Per non parlare del fatto che usare l’account personale per farsi pubblicità potrebbe rivelarsi controproducente, perché sul proprio profilo è molto più facile perdere la pazienza e pubblicare post o commenti che forse sarebbe stato meglio non scrivere.

Vale la pena avere una pagina Facebook?

Torniamo dunque all’argomento di questo articolo: vale la pena avere una pagina autore?
La mia risposta è sì.


Attraverso la pagina autore puoi comunicare direttamente con i tuoi lettori, scoprire nuove persone interessate ai tuoi scritti e pubblicizzarti professionalmente sui social (e fuori), tramite le inserzioni.


Lo dicevo proprio qualche settimana fa anche sulla… mia pagina Facebook (toh), per la rubrica “Consigli di promozione”, che ti invito a seguire!

Dopo la domanda “Vale la pena avere una pagina autore?”, di solito arriva quella che fa così: “Non sarebbe meglio aprire un gruppo, invece? Non è a pagamento e non è penalizzato in quanto a visibilità.”

È meglio creare un gruppo Facebook?

La risposta è no. Il gruppo non può sostituire la pagina.

La pagina autore richiede tanto tempo e tanto impegno nella sua gestione. Ricordarsi di pubblicare una volta alla settimana o una volta al mese non serve a nulla. Ma l’impegno e il tempo richiesti per gestire un gruppo sono almeno il doppio, al confronto. Non solo bisogna intrattenere gli iscritti, trovare argomenti interessanti e postare regolarmente, ma è impensabile avere un gruppo e non moderare tutti quegli interventi che siano fuori tema, maleducati, offensivi e così via. Molti gruppi chiudono perché gli amministratori non hanno più la pazienza di riprendere le persone o di bannarle (= escluderle dal gruppo).

Ricorda, inoltre, una cosa: spesso la gente si iscrive ai gruppi ma poi sceglie di non ricevere le notifiche degli aggiornamenti. Quindi quello che doveva essere un punto a favore dei gruppi (la visibilità) è a tutti gli effetti qualcosa di relativo. Possono certamente avere più visibilità di una pagina, ma non per forza sono più seguiti.

E, per concludere, i gruppi non ti danno modo di sponsorizzare i tuoi post o di farti pubblicità. Per creare un’inserzione devi comunque avere una pagina Facebook. Se non puoi farti pubblicità, a cosa ti serve un gruppo?

E se ora ti stai chiedendo se valga la pena avere un blog autore, ti invito a leggere la mia rubrica su questo argomento!

Al prossimo articolo!

Blog autore | Prima di iniziare: il tone of voice

Eccoci arrivati all’ultimo appuntamento prima di metterci all’opera per creare il tuo blog. Hai letto tutti gli articoli precedenti? Abbiamo parlato di obiettivi, target, tempo, contenuti, copyright e ora ci dedicheremo al tuo tone of voice.

Il tone of voice è un concetto presente nel personal branding, nel copywriting e nel marketing in generale. Serve ad attirare il target giusto e a dare personalità a un brand e ai valori che vuole rappresentare. In italiano diremmo il tono di voce, ma in realtà non è tanto il tono, quanto il modo in cui ci si pone nei confronti degli altri. Cosa si dice e soprattutto come lo si dice. Continua a leggere Blog autore | Prima di iniziare: il tone of voice

Blog autore | Prima di iniziare: le immagini e il copyright

Bene, sei tornato/a! Allora vuoi investire del tempo nel tuo blog, ne sono contenta.

Oggi ci occuperemo delle immagini e del copyright.

Le immagini fanno parte dei contenuti. In precedenza avevamo già parlato delle pagine e degli articoli, ricordi?

Qui trovi elencati tutti gli articoli usciti finora a tema “Blog autore”

Le immagini come contenuti

Le immagini fanno parte di quelli che abbiamo definito “contenuti” di un blog. Con le immagini, l’autore/l’autrice comunica qualcosa ai suoi lettori. La scelta delle immagini ci rappresenta. Ecco perché è bene selezionarle con cura. Continua a leggere Blog autore | Prima di iniziare: le immagini e il copyright

Blog autore | Prima di iniziare: il tempo da investire

Ciao! Vogliamo continuare il nostro discorso?

Bene, nei primi due articoli abbiamo parlato di obiettivi, target e contenuti. Prima di andare oltre, devi riflettere su una questione importante: quanto tempo potrai dedicare al tuo blog? Ne vale la pena?

Qui trovi elencati tutti gli articoli usciti finora a tema “Blog autore”

Il tempo da investire in un blog

Come autore/autrice, che tu abbia pubblicato in self o con una piccola/media casa editrice, molto probabilmente non vivi di scrittura. Questo significa che oltre a scrivere, hai un lavoro o ti occupi di altro durante il giorno. Insomma, per essere chiari: la scrittura non ti dà da mangiare. Continua a leggere Blog autore | Prima di iniziare: il tempo da investire

Blog autore | Prima di iniziare: i contenuti

Bentornato/a!

La scorsa volta abbiamo parlato di obiettivi e di target: perché desideri aprire un blog autore? A chi vuoi rivolgerti con il tuo blog?

Oggi ci concentreremo sui contenuti.

Qui trovi elencati tutti gli articoli usciti finora a tema “Blog autore”

I contenuti di un blog autore

Dopo aver stabilito gli obiettivi e aver definito il pubblico a cui ti vuoi rivolgere, devi farti una domanda molto importante: cosa voglio dire a queste persone?

I contenuti sono fondamentali. Sono quelli che stabiliscono se una persona resterà sul tuo blog o se ne andrà in meno di tre secondi.

Per questo è importantissimo creare contenuti di valore. Contenuti di qualità. Continua a leggere Blog autore | Prima di iniziare: i contenuti

Blog autore | Prima di iniziare: obiettivi e target

Se sei qui è perché hai intenzione di aprire un blog autore tutto tuo o magari perché hai trovato il link a questo articolo sui social e ti ha incuriosito l’argomento. Per prima cosa: benvenuto/a!

Con questo articolo ha inizio la nuova rubrica dedicata completamente al blog autore. Partiremo da zero, quindi qualcosa forse già lo conoscerai e qualcos’altro lo imparerai. Se avrai dei consigli o spunti da aggiungere ai miei articoli, mi farà molto piacere leggerli nei commenti.

Per ricevere il massimo da questa rubrica, ti invito a iscriverti al gruppo Facebook “Lucia C Silver – Il gruppo”, in cui condividerò di volta in volta contenuti extra ed esercizi da svolgere insieme. Continua a leggere Blog autore | Prima di iniziare: obiettivi e target

Perché un libro non vende? Tiriamo le somme

(Tutti gli articoli precedenti di questa rubrica sono elencati QUI)

Eccoci, dunque, giunti alla conclusione di questa rubrica. Abbiamo analizzato cover, quarta di copertina e categorie di dieci romanzi. A volte abbiamo fatto ancora di più, esaminando anche altri fattori come il prezzo, le recensioni, il formato distribuito e così via. Non ci siamo soffermati sulla qualità della scrittura, non era questo il senso della rubrica. Volevamo capire perché un libro non attira l’attenzione di un possibile lettore a prima vista, tanto da spingerlo ad aprire l’estratto o ad acquistarlo con l’intento di leggerlo.

E dopo tre mesi di analisi eccoci giunti a trarre le dovute conclusioni.

Perché un libro non vende, allora? Continua a leggere Perché un libro non vende? Tiriamo le somme

Perché il mio libro non vende? Diamo un’occhiata al libro “L’identità perfetta”, di Sarah Arenaccio

(Tutti gli articoli precedenti di questa rubrica sono elencati QUI)

Oggi analizzeremo “L’identità perfetta”, di Sarah Arenaccio. Ma prima vi parlerò di un altro suo libro e vi spiegherò anche il perché. Sarà quindi un articolo un po’ più lungo, ma spero abbiate il tempo e la voglia di leggerlo fino in fondo. Anche perché questo è l’ultimo della rubrica, almeno per quanto riguarda la fase di analisi. Il prossimo sarà un articolo conclusivo, in cui tireremo un po’ le somme.

Vi racconto come sono andate le cose fra me e Sarah, quando mi ha contattato per prendere parte a questo progetto.

Continua a leggere Perché il mio libro non vende? Diamo un’occhiata al libro “L’identità perfetta”, di Sarah Arenaccio

Perché il mio libro non vende? Diamo un’occhiata a “La storia di Sara”, di Viviana Albanese

(Tutti gli articoli precedenti di questa rubrica sono elencati QUI)

Oggi analizzeremo la serie in due volumi di Viviana Albanese: “La storia di Sara”.

“La storia di Sara”: dati

Questa la cover del primo volume:

Questa la quarta di copertina del primo volume: Continua a leggere Perché il mio libro non vende? Diamo un’occhiata a “La storia di Sara”, di Viviana Albanese